Tonino Guerra

Active - 1960 - 2008  |   Born - Mar 16, 1920 in Sant'Arcangelo di Romagna (RN), Emilia-Romagna (Italia)  |   Died - Mar 21, 2012   |   Genres - Drama

Share on

Biography by Hal Erickson

Since 1960, screenwriter Tonino Guerra has been one of the most prolific contributors to the Italian cinema. Guerra has written for such influential filmmakers as Vittorio de Sica, Federico Fellini, Francesco Rosi, Mario Monicelli and the Taviani brothers. Beginning with L'Avventura, his most frequent collaborator has been Michelangelo Antonioni. Tonino Guerra has received Oscar nominations for his work on Monicelli's Casanova 70 (1965) and Antonioni's Blow-Up (1967).

Movie Highlights

See Full Filmography

Factsheet

  • Deportato a Troisdorf durante la II guerra mondiale, allietava i suoi camerati recitando a memoria poesie di Olindo Guerrini. In prigionia compose anche i suoi primi versi in dialetto romagnolo, confluiti poi nella raccolta "I scarabocc" del 1946, pubblicata a sue spese. La sua carriera di sceneggiatore è iniziata negli anni '50, quando si è trasferito a Roma, dove è rimasto fino all'84 prima di tornare nella sua terra natia. I suoi primi lavori da sceneggiatore sono stati Uomini e lupi (1956) e Un ettaro di cielo (1957). L'avventura (1959) ha segnato l'inizio della duratura collaborazione con Michelangelo Antonioni. Ha iniziato a scrivere per Federico Fellini con Amarcord (1973), vincitore di un Oscar. Onorato con vari premi durante la sua lunga carriera, nel 2002 è stato nominato Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana e nel 2004, a Strasburgo, è stato riconosciuto dall'Unione sceneggiatori europei come Miglior sceneggiatore europeo. Titolare di diverse lauree ad honorem, conferitegli dalle università di Urbino, Bordeaux, Mosca e S. Pietroburgo. La sua notorietà di intellettuale ha raggiunto il grande pubblico grazie anche a uno spot pubblicitario in cui recita il motto "L'ottimismo è il profumo della vita".